CONTRIBUTI

IL GIARDINO DELLA CASA BIANCA

Progetto degli spazi verdi di una residenza di campagna
Luogo: Campagna della provincia di Ascoli Piceno
Committente: Committenza privata
Cronologia: 2012
Dati dimensionali: mq 4000
E’ stato pubblicato su: Paysage, n1/2014

Il progetto del giardino raccoglie il carattere molto forte della struttura architettonica, una residenza privata nelle colline della campagna marchigiana, le cui linee essenziali e la purezza del bianco della muratura attribuiscono una connotazione forte ai luoghi: è una preesistenza rispetto alla quale il giardino deve misurarsi per definire caratteristiche e sostanza propri.

Il progetto del costruito è ispirato ad un minimalismo di linee acceso da materiali “caldi”( il legno ed il mattone) mentre il giardino, che a questa architettura deve riferirsi, cerca la sintesi tra due linguaggi apparentemente inconciliabili: ordine e disordine, rigidità di linee geometriche e libertà nelle forme vegetali, staticità dei piani verdi e movimento delle essenze botaniche.

Da una parte si utilizzano le linee semplici, geometriche del green e dei bossi scolpiti e dall’altra si introduce il disordine delle graminacee e dei sedum che sfuggono al controllo. Il giardino si organizza, nella parte più vicina alla casa, in spazi delimitati da piccoli salti di quota realizzati in muratura o in legno, collegati da pedane e passerelle del medesimo materiale, che galleggiano sopra vasche d’acqua su cui si reflettono il cielo, la luce, la vegetazione.

Così in contrapposizione del rigore dell’architettura, le linee ondeggianti e disordinate delle diverse specie di graminacee contribuiscono ad alleggerire la rigidità, intrecciandosi in combinazione sempre nuove. Man mano che ci si allontana dal costruito il prato green diventa il protagonista del giardino. Colore assoluto, stesura verde su cui si incastrano e spiccano gli alberi e le siepi: sugheri, cipressi, paòlmizi e bossi educati accompagnano lo sguardo fino alla campagna circostante.

Casale “Giardino degli ulivi”

La struttura architettonicamente importante necessitava di un viale che la collegasse adeguatamente all’ingresso della proprietà e di un intervento di rinverdimento e ripiantumazione di scoscesi pendii vergini frutto di poderosi rimodellamenti del terreno.

Lucio Piunti

T. +39 3488811585

www.luciopiunti.it

 

Sezione Territoriale
Toscana Umbria Marche

Tipologia
Socio Ordinario

 

X
- Enter Your Location -
- or -