CONTRIBUTI

PARCO DEI POPOLI – CASTELLARANO (RE)

L’area dell’attuale Parco dei Popoli, ha vissuto una positiva e profonda trasformazione: inizialmente a vocazione agricolo – zootecnica, si è ”evoluta”, in virtù delle mutate condizioni socio – economiche della zona, in un vasto spazio verde fruibile da tutti i cittadini. La conformazione collinare del paesaggio circostante al parco, tende ora ad armonizzarsi maggiormente con esso. In fase progettuale si è proposto quindi la ricostruzione del tessuto naturale lacerato, creando le condizioni che, promuovendo la continuità ecologica tra le varie comunità vegetali ed animali del territorio, ne favoriscano l’armonioso inserimento nel più ampio contesto paesaggistico. La scelta delle alberature e degli arbusti utilizzati, si è orientata quasi esclusivamente su specie autoctone. La superficie boscata, è stata realizzata principalmente lungo il perimetro del Parco per definirne meglio il confine e nascondendo alla vista la vicina strada con le moderne costruzioni esistenti. Per assicurare un aspetto il più naturale possibile, le piante non sono state poste in “filari”, ma è stato dato loro un andamento curvilineo, inoltre al fine di migliorare la tessitura vegetale e l’aspetto “naturale” del futuro bosco, si sono elaborate delle sequenze di specie vegetali in percentuali e posizioni variabili, tale che la lettura della successione non sia immediata e la composizione nel suo complesso risulti la meno ripetitiva e prevedibile possibile. Aceri campestri, Aceri di monte, Ornielli, Frassini, Carpini neri, Ciliegi selvatici, Roverelle, Pini silvestri, Tigli selvatici, Pioppi e tra gli arbusti Ginestre, Ligustri, Buddleie, Eleagni, Cornioli, Noccioli, Scotani, Frangole, Tassi e Viburni sono le specie che maggiormente rappresentano il “tessuto vegetale” dell’intervento, mentre il numero di piante che complessivamente sono state messe a dimora, sono oltre 9.000 di cui circa 6.000 alberi e 3.000 arbusti.

 

 

Sezione Territoriale
Triveneto Emilia Romagna

Tipologia
Socio Ordinario

X
- Enter Your Location -
- or -